- LO SAI PERCHE' SEI SOTTO STRESS, PER IL 95% DEL TUO TEMPO?

LO SAI PERCHE' SEI SOTTO STRESS PER IL 95% DEL TEMPO
  1. LE CAUSE DELLO STRESS SONO EMOTIVE
  2. INCONSCIO E CONSCIO
  3. SI PUO' MISURARE LO STRESS, CON UNO STRUMENTO MEDICO VALIDO SCIENTIFICAMENTE?



Possiamo riempire

un baule di ricchezza,

se esso e' già pieno

d'immondizia?”


Il dott. Lipton della Stanford Medical School, dimostra che il 95% dei disturbi e delle malattie è causata dallo STRESS, ovvero dall'innescarsi di meccanismi di allarme e difesa. Il 5% è causa da problemi genetici, causati essi stessi da stress....
Quando il corpo è sotto STRESS, si innesca un meccanismo di allarme di tutto il corpo, che si prepara all'azione (fuggire o attaccare)...

Come in una nave attaccata, tutti i membri dell'equipaggio, lasciano il riposo o le attività di routine, per prepararsi all'azione, così nel corpo, vengono tralasciate tutte le normali funzioni, per reagire a qualcosa che potrebbe indurre la morte.

Tutto il sangue, con L'OSSIGENO, affluisce a muscoli e cervello, trascurando il nutrimento cellulare e le normali funzioni, come la digestione, la metabolizzazione, la riproduzione cellulare (che importanza ha digerire se tra qualche minuti potremmo essere “morti”!) etc....

L'IDRATAZIONE DIMINUISCE, come in stato di guerra, le razioni d'acqua ai vari distretti somatici vengono razionati, al fine di garantirsi riserve idriche per situazioni di maggior pericolo...

IL RESPIRO SI ARRESTA (mi è mancato il fiato dalla paura!), come quando siamo concentrati in qualcosa o nel sollevamento di un peso (provate a farlo in fase di espirazione, difficilissimo), e SI FA MOZZO, diventa cioè più corto, più veloce e più superficiale, per ossigenare prima di cervello ed i muscoli. Ma in questo modo la respirazione non è profonda, non è completa e si espelle solo parzialmente l'anidride carbonica.... Una respirazione mozza è tipica, dello stato di allerta e di difensiva... coinvolge solo la parte alta del torace e blocca il diaframma, sovraccaricando la cervicale, e tutti muscoli che vi si poggiano, di un lavoro eccessivo...

Il dott. Gebauer, effettuando uno studio sui topi, ha dimostrato che ripetute piccole dosi di stress (scarica elettrica) sono pressochè impercettibili, se ai topi viene dato il tempo per “recuperare” le energie... Senza tale periodo di recupero, ripetute piccole dosi di stress, ne causano la morte in soli 10 giorni....
Questo è quello che accade a noi TUTTI I GIORNI, SIAMO CONTINUAMENTE in fase di STRESS e allerta e purtroppo NON PER CAUSE CONTINGENTI E VERITIERE, MA A CAUSA DI IMMAGINI e FALSE CREDENZE DEL TUTTO INCONSCE ED INCAMERATE NEL NOSTRO INCONSCIO, talvolta anche geneticamente.... E' come se su certe immagini del passato (ed a quasi cosa vi si associ, come un odore, un colore o un suono), ed a causa della loro erronea INTERPRETAZIONE, vi fosse sopra un post it “ATTENZIONE, ALLARME, PRONTI AL COMBATTIMENTO!”, che distacca la parte razionale e ci fa comportare in modo irrazionale e spesso “stupido”....


LE CAUSE DELLO STRESS SONO EMOTIVE

Lo stress disattiva il nostro sistema immunitario e lo priva di energia atta a svolgere il suo ruolo di guaritore di tutti i mali.

Ciò che causa malattie e disturbi è lo stress; e la causa dello stress è sempre una emozione negativa che crea una credenza malsana. Queste credenze sono radicate nelle nostre memorie cellulari. Se si riesce a guarire dalle credenze negative, lo stress sparisce e il sistema immunitario potrà funzionare la meglio.

Quando si guariscono le false credenze si guariscono anche le cose che bloccano il successo e la prosperità nella vita. Perchè?

Perchè lo stress toglie le energie e impoverisce intellettualmente in modo da far vedere le cose con una prospettiva negativa.
Il dott. Lipton della Stanford Medical School, dimostra che il 100% di ciò che causa stress è una CREDENZA ERRATA impressa (fisicamente), nelle cellule (nel DNA), con una FALSA IMMAGINE...
Il fattore non veritiero, non è l'immagine, bensì la sua INTERPRETAZIONE, come pericolo reale (che quindi, anche con una semplice associazione, fa scattare l'allarme)....

Fissate per 30 secondi, il centro di questa immagine, dove sono i 4 puntini in verticale.




Guardate poi su una parte vuota di una parete della stanza e battete lentamente le palpebre.
Cosa vedete?
Vi comparirà una immagine molto nitida di un volto di giovane uomo, con barba e capelli lunghi.
L'immagine è uguale per tutti, è neutra, ma la sua INTERPRETAZIONE no.
Per i credenti, è un'immagine d'amore del cristo.
Per gli agnostici/atei, è solo il volto di un uomo.
Per qualcuno potrebbe anche addirittura NEGATIVA, se, per esempio, quella immagine era presente sulla parete di una stanza in cui si è verificato un trauma... RAZIONALMENTE e consciamente, sappiamo benissimo che non c'è motivo di allarme, in quella immagine, è solo tale, ma INCONSCIAMENTE ed irrazionalmente, la sua ASSOCIAZIONE con qualcosa di negativo, ci fa scattare sull'attenti e ci mette in modalità di STRESS/COMBATTIMENTO (con tutte le conseguenze che abbiamo già visto). Per usare una metafora, è come se su quella immagine ci fosse il POST IT “ALLARME!”
LE IMMAGINI POSSONO DUNQUE CONTENERE DELLE NON VERITA', ovvero erronee interpretazioni che danno luogo, sempre, a STRESS, che a sua volta è causa del 100% di TUTTI i PROBLEMI fisici ed emotivi.

Questa illusione che abbiamo creato è l'esempio di come lavora il nostro cervello. Come una macchina fotografica, il cervello CREA DELLE IMMAGINI ISTANTANEE DI TUTTO CIO' CHE CI ACCADE OGNI GIORNO. Le memorie dunque sono vere e proprie immagini, con una specifica INTENSITA' EMOTIVA, che può essere positiva o negativa, vera o falsa.

Sapete DOVE sono IMMAGAZZINATE queste immagini?
Nel cervello? Si, anche, ma soprattutto in TUTTO IL CORPO, IN OGNI CELLULA DEL CORPO. Dimostrazione ne sono tutti i casi documentati in cui il ricevente di un qualsiasi organo di un donatore, improvvisamente, inizi ad avere pensieri, ricordi, gusti e immagini del donatore stesso....
L'Istituto HeartMath, ha svolto un esperimento in cui metteva i delle provette del DNA umano e le consegnava poi nelle mani di alcuni soggetti cui faceva rievocare memorie/immagini dolorose. Dopo poco, il DNA RISULTAVA letteralmente DANNEGGIATO da questi pensieri NEGATIVI. Rimesse le provette in mano ai soggetti e fatti pensare a qualcosa di BELLO e GRADEVOLE, il DNA AVEVA SUBITO UN EFFETTO DI GUARIGIONE.
Bene! Allora è presto fatto, basta PENSARE a qualcosa di BELLO, o usare AFFERMAZIONI POSITIVE O PENSARE POSITIVO, per GUARIRE?
PURTROPPO NO!
ANZI, SPESSO, LE AFFERMAZIONI E LE IMMAGINI POSITIVE, SE NON SONO INCENTRATE SULLA VERITA', se cioè il cervello si rende conto che non veritiere, CAUSANO ULTERIORE STRESS E PEGGIORANO LE COSE.
Inoltre, esiste un accurato ed efficacissimo SISTEMA DI SICUREZZA contro la guarigione di queste immagini, che ci proteggono dalla possibilità di provare ancora dolore...
Voi accettereste di aprire la vostra cassaforte blindata e buttare tutte “quelle procedure tecniche di emergenza”, che vi possono salvare la vita?
Per aprire la cassaforte, BISOGNA AVERE DEI CODICI PRECISI E BISOGNA COMBINARLI CON ESATTEZZA...........!



INCONSCIO E CONSCIO

“Ho una rabbia dentro e non so nemmeno il perché!”
“Sono triste e depresso, ma non ne ho nessun valido motivo...”
“Certe volte è come se sabotassi me stesso”
“Non mi manca niente, ma non riesco ad essere felice”
Perché abbiamo dei comportamenti irrazionali e che sono opposti a quello che pensiamo consciamente/razionalmente?

Perchè il nostro agire è manovrato/condizionato dall'INCONSCIO, che ci fa avere comportamenti irrazionali, di paura/attacco/fuga/stress/allarme di fronte a situazioni/memorie/immagini con ERRONEA INTERPRETAZIONE NEGATIVA...
Il nostro inconscio rappresenta il 90% delle nostre memorie ed è INCONTROLLABILE.
Noi tutti percepiamo, ogni secondo, un milione di informazioni, ma ne gestiamo consciamente solo 7 +- 2, ovvero, da 5 a 9. Questa è la nostra memoria di lavoro, una memoria conscia. Che fine fanno tutte le altre migliaia di informazioni? Finiscono nel nostro sistema INCONSCIO e vi finiscono, come già visto, sotto forma di IMMAGINI, che possono avere valenza positiva o negativa....
Il 90% delle nostre memorie/immagini è inconscio ed è per questo che, pur essendo spesso utili, non sono risolutive tutte quelle terapie e strategie di coping, atte solo a fronteggiare/padroneggiare determinate problematiche, ed il fatto che queste IMMAGINI SIANO SPESSO FALSE O DI FALSA INTERPRETAZIONE, spiega perchè non siano validi nemmeno gli approcci tesi al ricordo e rielaborazione di ricordi del passato....

II nostri ricordi distruttivi, che scatenano una risposta di allarme/stress, sono di 3 tipi:
- quelli traumatici adulti, razionali e consci, posteriori ai 6/7 anni; 
 - quelli anteriori all'età di 6 anni (quando non era ancora presente il filtro del “giudizio razionale” cosciente dell'età successiva) e che spesso sono ancorati a qualcosa di oggi irrazionale ed immotivato;
 - quelli ereditari.... Sì, proprio così, ereditari. Abbiamo visto che, tutte le informazioni si cristallizzano sotto forma di immagini, che esse si immagazzinano in tutti i distretti corporei, nelle cellule, nel DNA... Dunque, così come i nostri genitori ci trasmettono il DNA, ci trasmettono anche memorie/immagini cellulari distruttive. Vi siete mai chiesti, come mai, bambini piccolissimi sviluppino allergie e forme asmatiche tipicamente psicosomatiche?


La nostra CENTRALE DELLO STRESS, ovvero la NOSTRA CENTRALE ENERGETICA, il circuito IPOTALAMICO, viene ATTIVATA POSITIVAMENTE O NEGATIVAMENTE, dalla INTERPRETAZIONE EMOTIVA delle immagini, a livello LIMBICO, e trasmette i propri ordini di combattimento al SNC (sistema nervoso centrale), al SNP (sistema nervoso periferico) ed al sistema ENDOCRINO/ORMONALE.

SE TRASFORMIAMO QUESTE IMMAGINI, ovvero la loro frequenza ENERGETICA in immagini UGUALI, MA DI FREQUENZA OPPOSTA, POSSIAMO NEUTRALIZZARLE (come togliere il post it “allarme”).

Se, nel contempo, BLOCCHIAMO LO STRESS, AGENDO DIRETTAMENTE SUI 4 PUNTI DELLA NOSTRA CENTRALE ENERGETICA (sist. Limbico, Ormonale, nervoso Centrale e nervoso Periferico) possiamo LIBERARE LE ENERGIE NECESSARIE AFFINCHE' IL NOSTRO SISTEMA IMMUNITARIO E PSICOLOGICO RICOMINCINO A FUNZIONARE PERFETTAMENTE.


Ma Come possiamo NEUTRALIZZARE una immagine inconscia negativa, se nemmeno la conosciamo?
Semplicissimo, NON FACCIAMOLO, perchè il nostro sistema razionale conscio è falsato.
Dunque, NON AGIAMO IN MODO CONSCIO, non agiamo con l'uso della parola, rievocando questioni spesso dolorose, lasciamo che sia l'INCONSCIO A TROVARE L'IMMAGINE NEGATIVA, CHE CI CAUSA COMPORTAMENTI IRRAZIONALI E DISTRUTTIVI.
FOCALIZZIAMOCI SOLO SUI SINTOMI,  SULLA NOSTRA INTENZIONE DI GUARIRE, SU UNA IMMAGINE NEUTRALIZZANTE e diamo la giusta spinta energetica alla CENTRALE IPOTALAMICA, LIBERANDOCI DALLO TRESS....



SI PUO' MISURARE LO STRESS, CON UNO STRUMENTO MEDICO VALIDO SCIENTIFICAMENTE?

Lo strumento internazionale di misurazione dello stress fisiologico è l'HVR.
Un test medico di livello GOLD (non passibile di effetto placebo) che misura la Variabilità (V) della frequenza (Rate-R) del cuore (Heart.H). Più alta è la variabilità, maggiore è lo stress.
Esiste un metodo, l'unico al mondo, scientificamente provato con HVR, in grado di abbassare lo stress in soli 20 minuti e di mantenerlo allo stesso livello per 24h (il metodo più rapido, dopo questo, abbassa lo stress, in 6 settimane...).






Nessun commento:

Posta un commento